Allergie ai cosmetici: attenzione agli oli essenziali

Secondo uno studio pubblicato su Dermatitis è importante testare l’allergenicità degli oli essenziali per individuare forme di sensibilità che non rispondono ai mix di fragranza (FM). Il risultato deriva da un’analisi retrospettiva in cui è stata misurata tramite patch-test la sensibilità di più di 60.000 pazienti a 3 FM e diversi oli essenziali.
Il 18,6% dei soggetti ha avuto una risposta allergica ad almeno un FM o a un olio essenziale, mentre l’1,4% (857 soggetti) è risultato sensibile agli oli essenziali ma non ai FM.
Analizzando le caratteristiche cliniche e dermatologiche dei soggetti positivi ad almeno uno dei test è emerso che nella maggior parte dei casi si trattava di maschi, con una dermatite occupazionale o un coinvolgimento delle mani; inoltre era significativamente più probabile che questi soggetti avessero una dermatite alle gambe e più di 40 anni.
Tra i 140 pazienti americani e canadesi con almeno una risposta positiva, il 45% è risultato sensibile alla M. alternifolia – un olio essenziale con proprietà antisettiche e antimicotiche – e nella metà dei casi (52,4%) i pazienti hanno sviluppato una reazione allergica abbastanza forte, con una rilevanza clinica giudicata come probabile o certa.


Fonte: Warshaw EM1, Zug KA, Belsito DV, Fowler JF Jr, et al. Positive Patch-Test Reactions to Essential Oils in Consecutive Patients: Results From North America and Central Europe. Dermatitis. 2017 Jun 13. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *