Alterazione del micro RNA nella trasformazione epitelio-mesenchimale della cheratosi attinica

Un gruppo di ricercatori israeliani e americani ha analizzato l’espressione dei miRNA in biopsie cutanee provenienti da 5 fasi di transizione da cheratinociti sani a SCC: epidermide normale, elastosi solare, cheratosi attinica KIN1-2, cheratosi attinica avanzata KIN3 e cSCC ben differenziato.
Le lesioni da SCC presentavano una maggiore espressione di 18 miRNA, in particolare miR-424, miR-320, miR-222 and miR-15a, mentre l’espressione di 28 miRNA, tra cui miR-100, miR-101 and miR-497, è risultata ridotta. Le alterazioni più evidenti erano osservabili nella transizione tra fasi “precoci” (epidermide normale, elastosi solare e cheratosi attinica precoce) e fasi “tardive” (AK avanzata, cSCC). Inoltre, mentre alcuni cambiamenti nell’espressione del mi-RNA sono apparsi graduali, sono state identificate anche alterazioni fase-specifiche.
La maggior parte dei miRNA con espressione alterata erano quelli coinvolti nella regolazione del pathway AKT-mTOR e nella transizione epitelio-mesenchimale. I ricercatori si sono focalizzati in particolare su miR-479, una molecola che induce la reversione della transizione epitelio-mesenchimale.
Studi più approfonditi sui pathway che determinano la deregolazione dei micro RNA potrebbero permettere di identificare possibili target terapeutici per il trattamento di AK e SCC.


Fonte: Mizrahi A, Barzilai A, Gur-Wahnon D. Alterations of microRNAs throughout the malignant evolution of cutaneous squamous cell carcinoma: the role of miR-497 in epithelial to mesenchymal transition of keratinocytes. Oncogene. 2017 Sep 18. doi:10.1038/onc.2017.315. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *