Analisi metabolica per monitorare la psoriasi

Uno studio recentemente pubblicato ha analizzato il profilo metabolico dei pazienti psoriasici, cercando di definire il tipo e la concentrazione di composti a basso peso molecolare che lo caratterizzano.
I ricercatori hanno analizzato campioni di sangue di 20 pazienti con psoriasi a placche e 20 controlli sani, misurando sia la concentrazione di metaboliti noti, sia ricercando metaboliti non noti tramite analisi di profiling aspecifiche.
I risultati hanno evidenziato alterazioni nel metabolismo di amminoacidi e lipidi. Tra i metaboliti noti l’acetilcarnitina e la fosfatidilcolina erano presenti a concentrazioni minori nei pazienti psoriasici rispetto ai controlli, mentre i livelli di diversi amminoacidi (glutammato, ornitina, fenilalanina e metioninsulfosside) erano significativamente elevati.
L’analisi aspecifica ha permesso di identificare numerosi metaboliti presenti in concentrazioni maggiori nei pazienti psoriasici tra cui l’urea, la taurina, il fitolo, l’acido 11-undecanedicarbossilico, la gligerolfosfocolina e la fosfatidiletanolammina.
Sulla base di questi risultati i ricercatori hanno costruito un modello computazionale che può essere utilizzato per la classificazione dei pazienti e per monitorare la gravità della malattia.


Fonte: Ottas A, Fishman D, Okas TL, et al. The metabolic analysis of psoriasis identifies the associated metabolites while providing computational models for the monitoring of the disease. Arch Dermatol Res. 2017 Jul 10. doi: 10.1007/s00403-017-1760-1. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *