Annoiàti da dormire!

I ricercatori dell’università giapponese di Tsukuba hanno pubblicato uno studio sulla rivista Nature Communications, in cui spiegano che l’area del cervello associata al piacere, se non viene stimolata, reagisce provocando il sonno.
La ricerca ha coinvolto un gruppo di volontari e di topi e ha rivelato che quando ci si addormenta il corpo accumula adenosina, un componente del DNA coinvolto nei processi di trasmissione delle informazioni tra neuroni. Gli studiosi giapponesi hanno osservato che anche minime quantità di adenosina addormentano i topi quasi all’istante.
Ricercando come i neuroni rispondevano a questa molecola i ricercatori hanno individuato un’area del cervello nota come “centro del piacere”. Attraverso l’uso di tecniche di genetica e di ottica i ricercatori hanno fatto addormentare i topi in pieno giorno e li hanno tenuti svegli di notte.
Inoltre hanno osservato che negli esemplari messi in gabbie con giochi, cioccolato o femmine l’attività delle cellule di quest’area del cervello è diminuita facendoli dormire meno rispetto ai compagni lasciati in gabbie senza stimoli.


Fonte: ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *