Aromaterapia fai da te

I vantaggi dell’aromaterapia sono noti ormai da anni, ma non è necessario essere degli specialisti per utilizzare alcuni odori e profumi per migliorare il nostro stato d’animo.
Ci sono infatti degli aromi che per ognuno di noi hanno un influsso positivo. Sfruttando l’abilità del cervello di recuperare alcuni ricordi legati ad un determinato profumo ciascuno può trovare quelli più adatti a suscitare emozioni positive.
Ecco alcuni esempi.
La fragranza del pane richiama generalmente l’infanzia, riporta a ritmi lenti e a momenti di relax.
L’aroma del caffè ha una valenza antistress anche per chi normalmente non beve caffè.
Il profumo dell’erba tagliata, se non si è allergici, porta con sé la gioia dell’aria aperta, della primavera, della libertà: emozioni primordiali davvero forti.
L’aroma della vaniglia è invece indicato per chi soffre di attacchi di fame. Alcune ricerche scientifiche hanno dimostrato che, richiamando il profumo del latte materno, è utile per combattere lo stimolo della fame.
In generale trovare il proprio profumo del cuore (quello della nonna, quello della torta della mamma, del dopobarba di papà, etc) legato ai nostri momenti felici aiuta a ritrovare tranquillità e serenità.


Fonte: quotidiano.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *