Ci laviamo con le noci?

Comunemente noti come “noci del bucato”, questi frutti a contatto con l’acqua rilasciano le saponine costituendo un’alternativa naturale a saponi e detersivi chimici.
Le saponine che contengono sono efficaci sia per l’igiene personale che per lavare i panni e per le pulizie domestiche, per questo sono molto utilizzate da chi ha a cuore il rispetto per l’ambiente. In particolare il guscio è ricco di sostante dal potere detergente, ma anche antibatterico e disinfettante. Non si tratta quindi di un’alternativa blanda di ripiego, ma una vera soluzione ecologica al problema del pulito. Non solo non inquinano, data la loro origine vegetale, ma sono anche ipoallergeniche e particolarmente indicate per l’igiene di neonati e bambini.
Per un normale bucato in lavatrice bastano da 5 a 8 mezzo gusci triturati e messi in un sacchettino direttamente nel cestello e sono efficaci già a 30 gradi.
Per le pulizie domestiche e l’igiene personale è necessario preparare un decotto con 10 noci e 8 bicchieri d’acqua. Si coprono con l’acqua le noci poste in un sacchetto di cotone e si fanno bollire per 30 minuti. Volendo, una volta raffreddata la soluzione, si può aggiungere dell’olio essenziale per profumare.


Fonte: greenme.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *