Fare foto aiuta la memoria?

Alcuni professori della Stern School of Business di New York, della Marshall School of Business del Southern California, della Wharton School della Pennsylvania e della Yale School of Management hanno condotto 4 esperimenti su alcuni volontari per analizzare se e come scattare fotografie aiuti il cervello a ricordare.
I risultati sono stati davvero interessanti: fare fotografie dei momenti che si stanno vivendo aiuta senz’altro a fissare i dettagli nella memoria visiva, ma, d’altra parte, indebolisce gli aspetti non visivi della memoria.
I 4 esperimenti avevano caratteristiche differenti. Uno di questi consisteva nel seguire con audioguida una mostra su manufatti etruschi, alcuni avendo una macchina fotografica altri no.
Chi ha scattato foto si ricordava più oggetti di chi non aveva fatto foto, anche di particolari non fotografati. Di contro i fotografi si ricordavano meno informazioni non visive rispetto a chi non aveva la macchina fotografica.


Fonte: Psychological Science

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *