Maggiore rischio di diabete per i pazienti psoriasici con BSA elevata

Uno studio prospettico di popolazione pubblicato su JAAD ha confrontato l’incidenza del diabete in una coorte di più di 8.000 pazienti psoriasici adulti e di 76.600 controlli sani.
L’incidenza del diabete è risultata maggiore per i pazienti psoriasici
(3,44%) rispetto ai controlli (2,44%). Questa osservazione è confermata dall’analisi del numero di nuove diagnosi di diabete a livello globale, secondo cui ogni anno vengono diagnosticati 125.650 casi di diabete mellito di tipo 2 in più tra i pazienti psoriasici rispetto ai soggetti sani.
Aggiustando la valutazione del rischio per fattori quali età, sesso e indice di massa corporea, è emerso che i pazienti con Body Surface Area (BSA) ≤ 2% hanno un rischio diabete 1.21 volte maggiore rispetto ai controlli; il rischio è di 1.01 per i soggetti con BSA tra 3 e 10% e sale a 1.64 per soggetti con BSA >10%. Si consiglia pertanto ai dermatologi di misurare sempre la BSA per valutare la probabilità di rischio di sviluppare diabete nei pazienti psoriasici, e di adottare le opportune misure preventive, in particolare per i pazienti con BSA>10%.


Fonte: Wan MT, Shin DB, Hubbard RA, et al. Psoriasis and the Risk of Diabetes: A Prospective Population-Based Cohort Study. J Am Acad Dermatol. 2017 Nov 8. pii: S0190-9622(17)32616-6. doi: 10.1016/j.jaad.2017.10.050. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *