Nuova tassonomia molecolare per le malattie del capello

Un gruppo di ricercatori americani ha raccolto, analizzato e catalogato le informazioni relative alle alterazioni geniche di diverse malattie rare del capello, per facilitare il sequenziamento diagnostico e migliorare la comprensione della biologia e delle patologie del follicolo pilifero.
I ricercatori hanno inizialmente identificato 684 geni legati a malattie monogeniche del capello, la cui funzione sembra essere importante per il funzionamento biologico e il mantenimento di un follicolo pilifero sano. Analizzando diversi database genetici sono stati individuati più di 5000 termini biologici condivisi tra i geni identificati, che hanno permesso di raggruppare i geni in 35 cluster, in base alla loro funzione molecolare.
Il raggruppamento dei geni su base biologica pone le basi per lo sviluppo di una nuova tassonomia delle malattie del capello fondata sulla biologia più che sulla presentazione clinica della malattia. Gli autori dello studio sperano che la nuova tassonomia possa aiutare scienziati, dottori e ricercatori a diagnosticare le malattie del capello, a caratterizzare la biologia dei follicoli piliferi e a sviluppare nuovi trattamenti mirati per queste patologie.


Fonte: Severin RK, Li X, Qian K, Mueller AC and Petukhova L. Computational derivation of a molecular framework for hair follicle biology from disease genes. Scientific Reports 7, Article number: 16303 (2017) doi:10.1038/s41598-017-16050-9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *