Presentato il 7 novembre l’Osservatorio sul welfare familiare

Alla presenza di politici, accademici e rappresentanti delle imprese il primo Osservatorio sul bilancio di welfare rivela un quadro preciso della situazione in Italia, che potrà influenzare lo sviluppo delle attività di welfare del Paese. La ricerca ha evidenziato i costi sostenuti dalle famiglie italiane per la salute, l’assistenza, l’istruzione e la cura dei figli, lavoro, cultura e benessere. Insomma il costo della vita.
In particolare sono emerse le nuove abitudini che fragilità economica e disuguaglianze sociali hanno forzatamente introdotto, come le prestazioni sanitarie che, sebbene necessarie, sono state accantonate. Si spera solo momentaneamente.
In questo quadro emergono delle nuove opportunità per il welfare, che per accettare la sfida deve investire nella creazione di una vera attività imprenditoriale e industriale in grado di dare una spinta positiva alla crescita del Paese.


Fonte: vita.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *