sorriso

Rimedi naturali per la menopausa

La menopausa è un periodo della vita di una donna molto particolare, in cui a volte possono nascere dei fastidi e dei disturbi che è possibile combattere naturalmente. La menopausa può portare nella donna vari cambiamenti, dovuti ad una struttura ormonale differente, dal punto di vista fisico si potrebbe manifestare insonnia, nervosismo, maggiore stress, vampate di calore, secchezza vaginale, cambiamento di peso ecc.

Esistono alcuni rimedi naturali molto utili, principalmente fitoterapici, in grado di alleviare tutti i disturbi descritti in precedenza, in maniera particolare le vampate di calore. Si tratta di alcune piante che contengono delle sostanze in grado di aiutare le donne ad abituarsi al cambiamento ormonale, che ovviamente è molto differente rispetto al normale periodo di fertilità.

E’ importante, se si decide di utilizzare le piante per alleviare i disturbi, affidarsi a lunghi cicli in quanto, se è vero che i risultati dopo circa 15/20 giorni già si vedono, però se si interrompe l’assunzione di questo rimedio naturale si rischia di ritrovarsi punto e a capo. I periodi di assunzione di questo rimedio naturale può variare, dai 4 ai 6 mesi.

Solitamente vengono proposte da farmacie ed erboristeria delle compresse o delle capsule che vanno prese con una certa regolarità durante l’arco della giornata. La pianta solitamente più utilizzata per combattere in maniera particolare le vampate di calore è il trifoglio rosso, esso contiene isoflavoni fitoestrogeni, che risultano molto utili, oltre che per combattere i sintomi, anche a livello generale nell’organismo femminile.

Esiste poi una pianta che contiene ben 2 sostanze molto utili per combattere i disturbi della menopausa, si tratta degli isoflavoni della soia.

Un’altra pianta molto utile è la dioscorea, essa viene dall’America, ed è molto ricca di diosgenina, ed è in grado di fornire all’organismo femminile fitormoni progestinici che sono molto utili per regolarizzare gli ormoni, e di conseguenza si ha una diminuzione delle vampate di calore, e l’invecchiamento della pelle è di netto rallentato.

L’Angelica Sinensis è un’erba cinese e risulta essere molto utile per combattere i disturbi ginecologici. L’Angelica Sinensis è consigliata, oltre che per combattere le vampate di calore, anche per i disturbi relativi a sbalzi di pressione, sbalzi d’umore, emicranie ecc.

Sul mercato esistono altri tipi di piante molto utili come la salvia, il magnesio, gli estratti di oli essenziali ecc., abbiamo voluto comunque descrivere solo le più utilizzate e che aiutano maggiormente a superare questi disturbi.

Un altro rimedio naturale è legato principalmente allo sport e alla corretta alimentazione.

Fare sport, frequentando palestre, o comunque correndo in compagnia di altra gente, è importante soprattutto a livello psicologico, in quanto aiuta ad alleviare lo stress del periodo della menopausa, e inoltre se accompagnato da una corretta alimentazione, aiuta la donna a non ingrassare e sentirsi meglio anche con se stessa.

Per combattere lo stress della menopausa è consigliato anche fare molto Yoga, esso aiuta molto a livello psicologico, e permette al fisico di rilassarsi.

Durante il periodo della menopausa si ha come detto secchezza della pelle e in merito, per combattere questo tipo di secchezza, è possibile utilizzare prodotti naturali all’aloe vera.

Per quanto riguarda la secchezza vaginale, e per mantenere il fisico sempre in forma, è possibile utilizzare i frutti rossi. Essi contengono delle sostanze molto utili anche a livello cellulare.

E’ importante, durante il periodo della menopausa, per combattere l’osteoporosi, nutrirsi di molti latticini come formaggi, latte ecc., inoltre sulla tavola non dovrebbero mai mancare sostanze che contengono vitamina D come le uova, il burro ecc.

Durante il periodo della menopausa è possibile, recandosi in erboristeria, richiedere delle tisane naturali molto utili a base di malva, melissa, camomilla ecc.

Una leguminosa molto importante, nella lotta ai disturbi della menopausa, è la soia.

Essa viene molto consumata soprattutto nei paesi orientali, e dopo vari studi sui principi presenti in questa leguminosa, si è scoperto che ha una forte presenza di flavonoidi, che risultano molto importanti per la regolarizzazione del metabolismo femminile.

Un altro alimento importante, per la regolarizzazione dell’organismo femminile, e quindi per combattere i vari disturbi legati alla menopausa, è l’Ignami, un tipo di patata dolce di colore arancione. Il consiglio è quello di cucinarla con estrema semplicità, cioè facendola bollire.

Se durante la notte soffrite invece di vampate di calore e sudorazione accelerata è possibile preparare una tisana a base di tiglio. Il tiglio ovviamente si può trovare in natura, ed oltre ad aiutare nel combattere i disturbi, riesce a conciliare il sonno.

Per concludere, il periodo della menopausa è sicuramente molto delicato, come avrete capito da quest’articolo i rimedi naturali, e che quindi non recano danni all’organismo, esistono è comunque bene rivolgersi al proprio medico curante che saprà senz’altro consigliarvi al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *