Valutazione del dolore nella AK e nel SCC

L’Unità di Dermatologia dell’Università di Bologna ha condotto uno studio osservazionale per valutare la presenza e l’intensità del dolore in pazienti con diagnosi istopatologica di AK ipertrofica o SCC. Lo studio ha misurato tramite scala numerica ad 11 punti – variabile da 0 (nessun dolore) a 10 (dolore molto intenso) – l’intensità sia del dolore spontaneo che di quello causato dalla pressione.
Il dolore spontaneo era presente nel 57% dei pazienti con SCC e solo nel 15% dei pazienti con AK ipertrofica. Nel caso invece del dolore provocato da una pressione localizzata, le percentuali salivano al 80% per i pazienti con SCC e al 25% per quelli con AK. Non è stata riscontrata alcuna correlazione tra intensità del dolore e grado di infiammazione, di invasività o istotipo del SCC.
Gli autori raccomando ai dermatologi di considerare la presenza del dolore nella valutazione clinica come un sintomo più frequentemente associato al SCC. Ulteriori ricerche saranno necessarie per meglio comprendere e classificare le tipologie di dolore associate alle neoplasie cutanee.


Fonte: Dika E, Vaccari S, Fanti PA, et al. Pain evaluation in patients affected by cutaneous squamous cell carcinoma and actinic keratosis: an observational study. G Ital Dermatol Venereol. 2017 Oct;152(5):413-417. doi: 10.23736/S0392-0488.16.05305- 0. Epub 2016 Apr 20.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *