6 mesi di numeri

Diamo dei “numeri”, ma come farne a meno?

Certamente un piccolo evento, ma anche una occasione per stilare, e condividere con tutti voi, un primo bilancio di valutazione del lavoro svolto e dei risultati raggiunti. Ad oggi gli iscritti a Pharmakon sono 11.030, e continuano ad aumentare giorno dopo giorno. Ci dicono che stiamo crescendo, che state apprezzando l’iniziativa e che siete anche visitatori fedeli ed appassionati. A partire dalla data di lancio le visite al sito sono state 61.133, con una permanenza media di circa 6 minuti, e le pagine visualizzate 341.748. Si direbbe che ogni iscritto visiti il sito tutti i mesi ed ogni volta visualizzi almeno sei pagine.

Informazione

Ci siamo sforzati di affrontare in modo ampio il panorama delle informazioni disponibili senza la presunzione di fare scienza in assoluto, che non vuole essere il nostro obiettivo, ma evitando di essere banali. Grazie alla estesa rete di collaboratori sono stati pubblicati 121 articoli che hanno variamente spaziato tra ambito scientifico e informazioni di tipo generale, anche con angoli di lettura non convenzionali.Formazione

L’investimento in questa area è sicuramente rilevante per la complessità della materia, ma anche in questo caso i primi risultati ci confermano che ci stiamo muovendo nella giusta direzione.

Sono stati pubblicati due corsi FAD: il primo dal titolo “La depressione e le malattie cardiovascolari”,  è disponibile già da ottobre 2013 e proseguirà sino a dicembre 2014 ed è aperto a tutte le professioni sanitarie. Alla data ha avuto 7383 iscrizioni e 5076 partecipanti hanno acquisito i crediti previsti; il secondo sulla “Responsabilità sanitaria del medico” è disponibile dal marzo 2014 e durerà sino al 1 aprile 2015. E’ destinato a Medici ed Odontoiatri. Ha avuto 1153 iscrizioni e 566 partecipanti hanno superato i test di apprendimento.

Questi risultati confermano che anche la formazione a distanza può rappresentare un approccio formativo interessante, flessibile e di facile utilizzo. Altri corsi in preparazione verranno pubblicati a breve e siamo aperti per sviluppare temi di interesse comune. Avremmo anche piacere di conoscere il vostro punto di vista e a questo scopo vi invitiamo a farci avere le vostre impressioni affinchè questo bilancio non sia solo frutto della nostra percezione che ci porta spesso a considerarci “Bravi”.

La Redazione

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.