Comorbidità nella psoriasi: prevalenza e impatto sulla qualità della vita dei pazienti

Un gruppo di medici brasiliani ha studiato la prevalenza di diverse comorbidità associate alla psoriasi e l’impatto sulla qualità della vita in un gruppo di pazienti con diagnosi di psoriasi a placche. I pazienti arruolati sono stati visitati da un dermatologo e un reumatologo per valutare la presenza delle diverse comorbidità, e hanno risposto a diversi questionari tra cui DLQI, SF-36 e EQ-5D-3L.
Le comorbidità più diffuse erano la sindrome metabolica (50% dei casi) e la PsA (41,8%). Tra le comorbidità secondarie la dislipidemia è risultata la più frequente (74,5%), seguita da ipertensione (61,8%), obesità (52,5%) e diabete di tipo II (30,9%). Il punteggio medio ottenuto nei questionari di valutazione era di 6,5±6,9 per il DLQI, 45,2±10,4 e 45,5±12,3 rispettivamente per la componente fisica e mentale del SF-36, 0,68±0,27 per il EQ-utility index e 72,7±19,7 per il questionario EQ-VAS.
Nel complesso gli autori hanno osservato una riduzione della qualità della vita legata alla malattia tra i pazienti psoriasici affetti da diverse comorbidità; questi risultati enfatizzano l’importanza della diagnosi e del trattamento di questi pazienti, che necessitano di terapie non limitate alla sola cura delle sole lesioni.


Fonte: Souza CS, de Castro CCS, Carneiro FRO, et al. Metabolic syndrome and psoriatic arthritis among patients with psoriasis vulgaris: Quality of life and prevalence. J Dermatol. 2018 Nov 26. doi: 10.1111/1346-8138.14706. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.