Dermatite atopica e autoimmunità: associazione tra autoanticorpi e gravità della malattia

Una revisione sistematica della letteratura ha valutato l’associazione tra dermatite atopica e autoimmunità, focalizzandosi sulla prevalenza di autoanticorpi nei pazienti con dermatite atopica e sulla possibile associazione tra autoanticorpi e gravità della malattia.
La ricerca ha permesso di individuare 14 studi relativi a AD e autoanticorpi IgE, per un totale di 986 pazienti con AD e 441 controlli sani. L’analisi cumulativa ha mostrato che gli autoanticorpi IgE erano significativamente più prevalenti tra i pazienti con AD rispetto ai controlli sani (p<0,00001); inoltre, la concentrazione di autoanticorpi IgE correlava positivamente con la gravità della malattia. In maniera analoga sono stati identificati 8 studi relativi ad AD e autoanticorpi anti nucleo (ANA), per un totale di 1045 pazienti con AD e 1273 controlli. Anche in questo caso l’analisi ha evidenziato un’espressione significativamente maggiore degli ANA tra i pazienti rispetto ai controlli (p=0,003).
Nonostante l’accumulo di evidenze a sostegno di questa associazione, ad oggi non è possibile definire un nesso di causalità tra autoimmunità e AD, dato che i meccanismi di sviluppo della reazione autoimmune nei pazienti con AD non sono ancora completamente noti.



Fonte: Holmes J, Fairclough LC, Todd I. Atopic dermatitis and autoimmunity: the occurrence of autoantibodies and their association with disease severity. Arch Dermatol Res. 2019 Feb 23. doi: 10.1007/s00403-019-01890-4. [Epub ahead of print]