Dormire tutto a mancina!

Secondo un recente articolo, pubblicato sul The Journal of Clinical Gastroenterology, per la salute del nostro organismo sarebbe meglio dormire coricati sul lato sinistro. Tanto che, prendendolo come abitudine, potrebbe cambiarci la vita. Non è un caso infatti se, fin dall’antichità, i monaci buddisti, che usavano riposare solo 10 minuti dopo il pasto, miglioravano la loro energia dormendo su quel lato.
Per il dottor John Doulliard, autore dell’articolo, dormire su lato sinistro favorirebbe il corretto drenaggio linfatico, migliorando il trasporto di proteine, glucosio o metaboliti verso il lato sinistro.
Ci sono poi le ragioni anatomiche. Prima di tutto l’80% del cuore è a sinistra e l’aorta descrive un arco verso sinistra uscendo dal cuore. Dormire a sinistra aiuterebbe il cuore a pompare meglio.
Inoltre pancreas, stomaco e milza sono da questo lato. “Dormendoci sopra” si canalizzerebbero meglio i succhi gastrici, si favorirebbe la secrezione di enzimi pancreatici, si faciliterebbe il percorso dei fluidi verso la milza, fondamentale per la digestione e per il sistema immunitario.


Fonte: rimedio-naturale.it