Il cervello femminile è più giovane di quello maschile

Il tempo non passa per tutti allo stesso modo. In particolare un gruppo di scienziati americani ha dimostrato come il cervello delle donne risulti più giovane di 3 anni rispetto a quello dell’uomo. Lo studio, pubblicato online su Pnas, ha coinvolto 205 persone: 121 donne e 84 uomini, tra i 20 e gli 82 anni.
I ricercatori hanno sottoposto i partecipanti a un esame Pet, seguito da elaborati calcoli di intelligenza artificiale, per considerare il modo in cui il cervello bruciasse gli zuccheri. Con l’avanzare dell’età infatti si riduce la metabilizzazione degli zuccheri a livello cerebrale. Mettendo in relazione età e metabolismo cerebrale si è scoperto che l’età media del cervello delle donne è di circa 3,8 anni inferiore all’età anagrafica, mentre negli uomini 2,4 anni maggiore.
Il dato sorprendente è stato anche ritrovare la stessa differenza in uomini e donne più giovani. Non è quindi una questione di diversa velocità di invecchiamento tra uomo e donna. Il dottor Goyal, uno dei ricercatori della Washington University, sottolinea infatti che il cervello dell’uomo entra nell’età adulta già 3 anni più vecchio, mantenendo questo divario fino alla fine.


Fonte : Oggi Salute