Impatto dello stress acuto sul ciclo prurito-grattamento nella dermatite atopica

Uno studio pubblicato su BJD ha valutato l’impatto dello stress acuto sulla percezione del prurito e la tendenza a grattarsi in 15 pazienti con dermatite atopica e 16 soggetti sani.
I soggetti sono stati divisi in due gruppi: uno di controllo e uno sottoposto a una condizione di stress acuto tramite il test Trier Social Stress (TSST).
In tutti i pazienti è stato valutato il prurito indotto dall’applicazione sull’avambraccio di mucuna pruriens (una pianta pruriginosa) e la tendenza a grattarsi prima e dopo l’esecuzione del test.
Nei pazienti con dermatite atopica la sensazione di prurito e il bisogno di grattarsi sono risultati significativamente inferiori dopo il TSST rispetto al basale; tuttavia il grattamento spontaneo era significativamente più frequente dopo l’esecuzione del test. Queste alterazioni nella percezione del prurito e nella tendenza a grattarsi non sono state osservate nei soggetti sani sottoposti a stress né nei pazienti nel gruppo di controllo.
Gli autori hanno inoltre osservato una correlazione positiva significativa tra stress indotto dal TSST e gravità dell’eczema, suggerendo che l’impatto dello stress sul circolo vizioso prurito-grattamento possa eventualmente peggiorare lo stato della malattia.


Fonte: Mochizuki H, Lavery MJ, Nattkemper LA, et al. Impact of Acute Stress on Itch Sensation and Scratching Behavior in Atopic Dermatitis Patients and Healthy Controls. Br J Dermatol. 2018 Jun 26. doi: 10.1111/bjd.16921. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *