La depressione aumenta il rischio di PsA nei pazienti con psoriasi

Secondo un articolo pubblicato su Journal of Investigative Dermatology la depressione maggiore può aumentare il rischio di sviluppare artrite psoriasica nei pazienti con psoriasi.
Questo risultato deriva dall’analisi di circa 73.000 soggetti registrati nell’Health Improvement Network (THIN), un ampio database di dati clinici del Regno Unito. I pazienti sono stati seguiti per un periodo di 25 anni, identificando tra quelli con psoriasi quali hanno sviluppato depressione maggiore e quali artrite psoriasica.
L’analisi tramite modello di Cox ha evidenziato che i pazienti con psoriasi che hanno sofferto di episodi depressivi maggiori hanno un rischio significativamente più alto (+37%) di sviluppare PsA, questo indipendentemente da numerosi fattori di confondimento, quali età o consumo di alcol. La depressione non rappresenta quindi solo un problema psicologico, ma ha degli effetti fisici importanti come l’alterazione dei marker infiammatori e immunitari: questo aumento generale nello stato infiammatorio dell’organismo è un fattore chiave per lo sviluppo della PsA.
È importante dunque attuare delle misure preventive e ricordare ai dermatologi di fare attenzione ai sintomi depressivi nei pazienti con psoriasi.


Fonte: Lewinson RT, Vallerand IA, Lowerison MW, et al. Depression Is Associated with an Increased Risk of Psoriatic Arthritis among Patients with Psoriasis: A Population-Based Study. J Invest Dermatol. 2017 Feb 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.