La musica giusta può modificare la pressione

Uno studio indiano ha tentato di scoprire se la musica può avere un ruolo “attivo” nella gestione dell’ipertensione. Un gruppo di ricercatori del dipartimento di fisiologia del Ramaiah Medical College di Bangalore, in India, ha tenuto sotto controllo per 3 mesi un centinaio di persone  a cui era stata  diagnosticata una forma di pre-ipertensione o di ipertensione lieve (livello 1). Alcuni dei soggetti sono stati introdotti in un programma che prevedeva semplici modifiche allo stile di vita (di cui però non è stata specificata la natura), altri hanno seguito lo stesso programma, ma abbinandolo all’ascolto regolare di una musica tradizionale indiana del genere bhimpalas raga. I risultati, affermano gli autori dello studio, sono inequivocabili: nei soggetti a cui era stata “prescritta” la musica, l’ascolto di brani calmi e meditativi ha influito positivamente sui livelli della pressione sanguigna (in maniera decisamente maggiore a quella ottenuta con il soli cambio di abitudini di vita). E quando i soggetti a cui viene somministrata soffrono di disturbi ancora in fase iniziale, i risultati sono ancora più evidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.