Le misure PRO nella psoriasi riflettono le preferenze dei pazienti?

Uno studio pubblicato su JAAD ha valutato quanto le misure PROMs (patient reported outcomes measurement) utilizzate negli studi clinici riflettano correttamente le priorità e preferenze dei pazienti affetti da psoriasi.
Secondo la letteratura, le PROMs più comunemente utilizzate in clinica comprendono risoluzione completa della lesione, costo, qualità della vita, sintomatologia, frequenza delle visite mediche e modalità di trattamento. I ricercatori hanno confrontato questi dati con le risposte ad un questionario ad 8 punti sottoposto a 80 pazienti psoriasici adulti trattati presso l’Università di New York Langone tra Novembre 2017 e Aprile 2018.
Secondo il sondaggio la maggior parte dei pazienti (76%) considera prioritaria la risoluzione completa della lesione. Al contrario, gli aspetti meno preoccupanti sono la modalità di trattamento e il costo, giudicati come meno importanti rispettivamente dal 62% e dal 57% degli intervistati. Le risposte al questionario sono risultate indipendenti dalle caratteristiche dei pazienti quali età, sesso, modalità corrente di trattamento o presenza di lesioni in particolari aree del corpo.
Le attuali PROMs dovrebbero dunque essere rivalutate per riflettere l’importanza della risoluzione delle lesioni come priorità dei pazienti psoriasici.


Fonte: Ogbechie-Godec O, Azarchi S, Lee J, et al. Validated Patient-Reported Outcome Measurements for Psoriasis may not Reflect Patients’ Current Preferences. J Am Acad Dermatol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *