Misurare il rapporto IL5/IL8 per identificare i pazienti allergici al nichel

Un gruppo di medici tedeschi ha sviluppato e validato un nuovo test per l’identificazione dei soggetti con allergia da contatto al nichel.
Utilizzando campioni di sangue di 15 controlli sani e 15 pazienti allergici (patch test positivo per il nichel) è stata confrontata la risposta proliferativa e la produzione di citochine da parte delle cellule del sangue periferico dopo stimolazione con tre diverse concentrazioni di solfato di nichel.
Il test di trasformazione linfocitaria (LTT), che misura la proliferazione dei linfociti dopo stimolazione, ha dato risultati negativi in tutti i controlli sani mentre era positivo per 12 su 15 dei soggetti allergici. Inoltre, tra pazienti allergici e controlli sani è stata osservata una differenza nella produzione di 4 citochine (IL-5, IL-8, TNF-α e IFN-γ); in particolare nei pazienti allergici è stato riportato un aumento significativo nella produzione di IL-5 e una riduzione significativa di IL-8.
Misurando il rapporto IL5/IL8 era possibile distinguere i pazienti allergici dai controlli sani in tutte e 3 le concentrazioni di nichel utilizzate e con una sensibilità e specificità del 93%.


Fonte: Summer B, Ständer S, Thomas P. Cytokine patterns in vitro, in particular IL-5/IL-8-ratio, to detect patients with nickel contact allergy. J Eur Acad Dermatol Venereol. 2018 Mar 10. doi: 10.1111/jdv.14931. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *