Prescrivo 120 minuti nel verde la settimana. Il dottore

Non è necessario fare grandi cose. Basta stare seduti almeno 2 ore la settimana su una panchina nel verde o a guardare il mare, le montagne, un lago per sentirsi meglio: è la natura stessa la terapia. Lo afferma uno studio britannico, la Monitor of engagement with the natural environment (MENE), il primo studio ad aver stimato il tempo necessario a vedere gli effetti positivi del contatto con gli elementi naturali.
La ricerca è stata condotta su 20.000 soggetti, che hanno raccontato le loro attività nella settimana precedente e riferito sul loro stato di salute psico-fisica. Tra le persone che non avevano trascorso del tempo sufficiente nella natura, un quarto ha evidenziato problemi di salute e metà ha dichiarato di sentirsi insoddisfatto. Tra i soggetti che avevano passato 2 o più ore immersi nella natura solo un settimo ha riferito dei problemi di salute e solo un terzo si sentiva poco soddisfatto.
Lo studio ha rilevato inoltre che le 2 ore non devono per forza essere consecutive, ma si può decidere di diluire nell’arco della settimana il tempo da passare nella natura. La cosa sorprendente è che superare le 2 ore non aumenta i benefici che se ne traggono.
Le persone che possono trarre benefici da questa “prescrizione” sono sia giovani che anziani, cittadini o abitanti in campagna, sportivi, che si “attivano” nella natura o semplici “contemplatori” della sua bellezza.



Fonte: Focus