Salviamoci la pelle!

Non solo trucchi, per cosmetico si intende: “qualsiasi sostanza o miscela destinata ad essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano (pelle, peli e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo esclusivamente o prevalentemente di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato o correggere gli odori corporei”.

Dal luglio 2013 è in vigore in Italia una legislazione europea con lo scopo di tutelare la salute dei consumatori e vietare la sperimentazione sugli animali.
Prevede inoltre che venga chiaramente indicata la composizione, che non può contenere tutte le sostanze espressamente vietate dall’elenco redatto e costantemente aggiornato dal Comitato Scientifico per la Sicurezza del Consumatore – SCCS.
È quindi importante leggere accuratamente le etichette, che devono riportare tutti gli ingredienti, con particolare attenzione a quelli che possono dare allergie.
Devono indicare il produttore, il numero di lotto di produzione e la data entro cui può essere utilizzato il prodotto ancora chiuso. L’eventuale sigla PAO (Period After Opening) indica il tempo in cui può essere utilizzato una volta aperto. Ad esempio, le creme solari hanno un PAO di circa 12 mesi. Usare quindi le creme solari rimaste dall’anno precedente può non garantire l’effettiva protezione.


Fonte: issalute.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *