Scelta degli antibiotici e infezioni da MRSA nei bambini ricoverati per dermatite atopica

Uno studio condotto presso il Children’s Hospital di Los Angeles ha evidenziato come i bambini con AD ricoverati in ospedale vengano routinariamente trattati con antibiotici anti MRSA, indipendentemente dal diverso tasso di infezione riscontrato tra pazienti ricoverati per esacerbazione della malattia o per complicanze infettive.
Analizzando i fascicoli elettronici dei ricoveri tra il 2003 e il 2018 sono stati identificati 174 bambini ricoverati per esacerbazione della AD (n=70) o per complicanze infettive (n=104). L’80% dei bambini con esacerbazione della AD e il 97% di quelli ricoverati per complicanze infettive hanno ricevuto antibiotici sistemici. Gli antibiotici più utilizzati in entrambi i gruppi erano clindamicina e vancomicina al momento del ricovero, e clindamicina e trimetoprim-sulfametoxazolo alla dimissione. La frequenza delle infezioni da MRSA era però significativamente inferiore per i bambini con esacerbazione della malattia (22%) rispetto a quelli con complicanze infettive (39%).
La somministrazione di antibiotici sistemici anche nel caso di esacerbazione della AD potrebbe quindi non essere una scelta terapeutica appropriata, data la minore frequenza di infezioni MRSA in questo gruppo di pazienti.



Fonte: Wang V, Keefer M, Ong PY. Antibiotic choice and methicillin-resistant Staphylococcus aureus rate in children hospitalized for atopic dermatitis. Ann Allergy Asthma Immunol. 2019 Mar;122(3):314-317. doi: 10.1016/j.anai.2018.12.001. Epub 2018 Dec 7. [Epub ahead of print]