Spruzza-calma per bambini

Tutti coloro che hanno a che fare con i bambini prima o poi si trovano di fronte a quei momenti in cui non si sa proprio come calmarli. Pianti, urla, rabbia, capricci diventano difficili da gestire e mettono a volte a dura prova i nervi di educatori e genitori. Ma oggi c’è lo spruzza-calma, utilizzato già con successo in molte scuole all’estero. Sembra quasi una magia, ma in realtà funziona molto sul principio dell’imitazione, mostrando ai bambini come si possa gestire le proprie emozioni.
Realizzare lo spruzza-calma è semplicissimo. Basta uno spruzzino da riempire con acqua e qualche goccia di essenza profumata, lavanda ad esempio. L’importante è coinvolgere il bambino in una dimensione “magica”: la boccetta contiene una pozione magica, il cui segreto è stato rivelato solo a pochi eletti a una fata o da un maga o da una nonnina un po’ strana, che spruzzata fa tornare la calma e la serenità.
Quando la situazione sembra degenerare e i bambini appaiono ingestibili, invece di alzare la voce aumentando la tensione generale, è importante mantenere la calma, un tono di voce sereno e tranquillo e attivare la magia: uno spruzzo diffonde il lieve profumo, che distrae i bambini da ciò che ha scatenato il nervosismo. E il gioco è fatto.



Fonte: greenMe