Disturbi uditivi nella psoriasi

Uno studio pilota condotto presso l’Università di Messina ha valutato l’associazione tra psoriasi e alterazioni della funzione uditiva in 77 pazienti psoriasici e 77 controlli sani di pari età e sesso.
I casi di perdita dell’udito, per lo più di tipo sensoriale-neurale, erano significativamente più frequenti tra i pazienti psoriasici rispetto ai controlli; inoltre i casi di perdita dell’udito di tipo conduttivo o misto erano maggiori tra i pazienti con artrite psoriasica rispetto a quelli senza artropatia. Tra i pazienti affetti dalla malattia la perdita dell’udito era più frequente nei soggetti malati da più di 10 anni e nei fumatori; inoltre i pazienti con problemi all’udito avevano solitamente una forma di psoriasi più grave rispetto ai pazienti senza disturbi uditivi. Le analisi strumentali hanno confermato le osservazioni cliniche, evidenziando tra i pazienti psoriasici una maggiore frequenza di anomalie del quadro timpanografico rispetto ai controlli.
I risultati di questo studio integrano ulteriormente il noto quadro di associazione tra psoriasi e malattie sistemiche progressive: i disturbi uditivi sono infatti un altro fenomeno extracutaneo da prendere in considerazione nei pazienti psoriasici.


Fonte: Borgia F, Ciodaro F, Guarneri F, et al. Auditory System Involvement in Psoriasis. Acta Derm Venereol. 2018 Jul 11;98(7):655-659. doi: 10.2340/00015555-2937.

1 comment

  1. Pingback: » Disturbi uditivi nella psoriasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *