La combinazione di calcipotriolo e corticosteroidi distrugge il circolo infiammatorio di IL-36 e IL-23/IL-17

Secondo uno studio europeo la combinazione di calcipotriolo e corticosteroidi interrompe il circolo vizioso di IL-36 e IL-23/IL-17, suggerendo quindi un meccanismo molecolare alla base della superiorità della terapia combinata nel trattamento della psoriasi.
Utilizzando un modello murino di psoriasi, gli autori dello studio hanno osservato che il calcipotriolo topico è in grado di inibire l’asse IL-23/IL-17 e di bloccare l’infiltrazione cutanea dei neutrofili attraverso un meccanismo mediato dal recettore della vitamina D. Attraverso lo stesso meccanismo viene inibita l’espressione da parte dei cheratinociti di IL-36α e IL-36γ, due molecole identificate di recente come coinvolte nella patogenesi della psoriasi. Risultati simili sono stati registrati nell’uomo, dove il calcipotriolo ha mostrato di ridurre l’espressione di IL-36α/γ nella cute lesionale di pazienti con psoriasi a placche, con conseguente riduzione dell’espressione di IL-23/IL-17.
Studi condotti sullo stesso modello murino hanno inoltre evidenziato la capacità del desametasone di ridurre l’espressione di IL-36α/γ tramite un sistema indiretto mediato dalle cellule del sistema immunitario.
Infine, la combinazione di entrambi i farmaci ha mostrato di avere un effetto sinergico nel sopprimere il circolo infiammatorio di IL-36α/γ, IL-23 e IL-17, supportando la superiore efficacia clinica della terapia combinata rispetto alla monoterapia.


Fonte: Germán B, Wei R, Hener P, et al. Disrupting the IL-36 and IL-23/IL-17 loop underlies the efficacy of calcipotriol and corticosteroid therapy for psoriasis. JCI Insight. 2019 Jan 24;4(2). pii: 123390. doi: 10.1172/jci.insight.123390. [Epub ahead of print]