Le api di Morgan Freeman

Freeman ha quasi 82 anni, ma questo non lo ferma dall’occuparsi personalmente delle migliaia di api di cui ha deciso di prendersi cura. Recentemente ha trasformato la sua proprietà in Mississippi in un santuario delle api, preoccupato per il destino non solo di questi preziosi insetti, ma dell’ecosistema che contribuiscono a mantenere in equilibrio. Com’è noto, sono moltissimi gli scienziati e gli ecologisti che sostengono che la vita futura del nostro pianeta dipenda dalla conservazione delle api e dalla loro tutela. Freeman ha ben 26 alveari all’interno di una tenuta, che ospita più di cento magnolie e magnifici campi di trifoglio e di lavanda: habitat ideale per questa specie. L’attore ha dichiarato di nutrire personalmente le api con acqua e zucchero, senza prelevare il miele. Durante le delicate operazioni non indossa nessuna delle protezioni solitamente utilizzate dagli apicoltori poiché, sostiene Freeman, parla agli insetti e riesce ad instaurare con loro un rapporto di fiducia e rispetto reciproco. Il suo impegno per le api è iniziato nel 2014 da una collaborazione con un gruppo di attivisti per l’ambiente.


Fonte: e Habitat