Nanosospensione all’acido fusidico per una maggiore attività antibatterica

Un gruppo di ricercatori del Collage of Health Sciences di Durban (Sud Africa) ha sviluppato e caratterizzato una nanosospensione di acido fusidico (FA-NS) formulata appositamente per aumentare la solubilità e l’attività del farmaco contro le infezioni batteriche.
La nano-formulazione è risultata 8 volte più solubile rispetto all’acido fusidico in formulazione standard, e ha mostrato un’attività antibatterica in vitro contro S. aureus e MRSA superiore rispettivamente di 16 e di 18 volte rispetto a quella ottenuta con FA da solo. Le analisi di citometria a flusso hanno inoltre evidenziato che batteri MRSA trattati con FA-NS avevano una percentuale di morte cellulare doppia rispetto a quelli trattati solo con FA, nonostante una MIC 8 volte più bassa.
Il saggio MTT ha confermato l’assenza di effetti tossici sulle cellule, con una vitalità cellulare del 75-100%. Infine gli esperimenti condotti in vivo su topi infetti hanno mostrato una riduzione di 76 volte della carica batterica da MRSA nei topi trattati con FA-NS rispetto a quelli trattati con FA da solo.


Fonte: Omolo CA, Kalhapure RS, Agrawal N, et al. Formulation and Molecular Dynamics Simulations of a Fusidic Acid Nanosuspension for Simultaneously Enhancing Solubility and Antibacterial Activity. Mol Pharm. 2018 Jul 13. doi: 10.1021/acs.molpharmaceut.8b00505. [Epub ahead of print]

1 comment

  1. Pingback: » Nanosospensione all’acido fusidico per una maggiore attività antibatterica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *