Quali geni regolano la progressione della AK a SCC?

Uno studio di bioinformatica ha analizzato le differenze di espressione genica tra AK e SCC, allo scopo di comprendere quali sono i geni principalmente coinvolti nella progressione della AK, e se questi possono essere sfruttati per prevenire e trattare il SCC.
Gli autori hanno utilizzato i dati di un microarray di campioni tissutali di 10 AK e 30 SCC scaricato dal database Gene Expression Omnibus. Il confronto ha portato all’identificazione di 320 geni differentemente espressi (DGE, differentially expressed genes), di cui 129 down-regolati e 191 upregolati. Analizzando le relazioni di co-espressione è stato costruito un network con 112 nodi (inclusi 96 DGEs e 16 miRNA) e 2.390 connessioni.
La maggior parte dei geni coinvolti nel network di regolazione dei miRNA erano legati alla localizzazione e al trasporto di proteine e alla regolazione del ciclo cellulare. Organizzando il network in 3 moduli di co-espressione sono stati identificati alcuni nodi chiave rappresentati dai geni EIF4EBP1 (crescita cellulare), SNX17 (riciclo degli endosomi), PRPF4 (progressione del ciclo cellulare e epatocarcinogenesi), NXT1 (esportazione nucleare), e UBA5 (ubiquitinazione).


Fonte: Zhang L, Qin H, Wu Z, et al. Pathogenic genes related to the progression of actinic keratoses to cutaneous squamous cell carcinoma. Int J Dermatol. 2018 Aug 13. doi: 10.1111/ijd.14131. [Epub ahead of print]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *