Un test sulla saliva per misurare lo stress nella dermatite atopica

Un recente articolo pubblicato su The Journal of Dermatology ha mostrato che la concentrazione salivare di cromogranina A (CgA), una proteina rilasciata dalle cellule neuroendocrine in risposta al SNC, può essere utilizzata come indicatore dello stress nei pazienti con AD.
Gli autori hanno misurato la concentrazione salivare di CgA in un gruppo di 30 pazienti con AD trattati tra Aprile 2015 e Maggio 2017 presso il Dipartimento di Dermatologia dell’Università Shimane (Giappone); i risultati sono stati quindi confrontati con il punteggio dei pazienti su due scale che misurano gravità e stress nella dermatite atopica, rispettivamente il punteggio SCORAD e il State-Trait Anxiety Inventory (STAI).
La concentrazione salivare di CgA è risultata associata sia al punteggio SCORAD che ai risultati del test della personalità (Tokyo University Egogram II), i quali erano a loro volta correlati al punteggio STAI. Inoltre, il punteggio SCORAD è risultato associato alla risposta dei pazienti sulla scala della qualità della vita in dermatologia (DLQI).
Il test della concentrazione salivare di CgA sembra quindi un metodo semplice e diretto per valutare lo stress e lo stato di malattia nei pazienti con AD.


Fonte: Cai L, Kaneko S, Morita E. Changes in salivary chromogranin A levels in adults with atopic dermatitis are correlated with changes in their condition. J Dermatol. 2018 May;45(5):554-559. doi: 10.1111/1346-8138.14277. Epub 2018 Mar 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *